La dichiarazione d’insolvenza di una società cooperativa esclusivamente mutualistica non è preclusa dal mancato raggiungimento di € 30.000 di debiti scaduti impagati


FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI – COOPERATIVA MUTUALISTICA – DICHIARAZIONE D’INSOLVENZA – LIMITE DI EURO TRENTAMILA DEI DEBITI SCADUTI E NON PAGATI – APPLICABILITA’ – ESCLUSIONE

La dichiarazione d’insolvenza di una società cooperativa esclusivamente mutualistica, a norma dell’art. 195 della legge fallimentare, non è impedita dalla circostanza che l’ammontare dei debiti scaduti e non pagati risultanti dagli atti dell’istruttoria prefallimentare sia complessivamente inferiore a euro trentamila, non applicandosi in tal caso l’art. 15, ultimo comma, della legge medesima.

Sentenza Cass. Civ.  22 aprile 2013, n. 9681

Google PLAY

About these ads

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...