La dichiarazione d’insolvenza di una società cooperativa esclusivamente mutualistica non è preclusa dal mancato raggiungimento di € 30.000 di debiti scaduti impagati


FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI – COOPERATIVA MUTUALISTICA – DICHIARAZIONE D’INSOLVENZA – LIMITE DI EURO TRENTAMILA DEI DEBITI SCADUTI E NON PAGATI – APPLICABILITA’ – ESCLUSIONE

La dichiarazione d’insolvenza di una società cooperativa esclusivamente mutualistica, a norma dell’art. 195 della legge fallimentare, non è impedita dalla circostanza che l’ammontare dei debiti scaduti e non pagati risultanti dagli atti dell’istruttoria prefallimentare sia complessivamente inferiore a euro trentamila, non applicandosi in tal caso l’art. 15, ultimo comma, della legge medesima.

Sentenza Cass. Civ.  22 aprile 2013, n. 9681

Google PLAY

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...