“I doveri dell’Avvocato” – n. 367

non offrire, senza esserne richiesto, una prestazione personalizzata e, cioè, rivolta a una persona determinata per uno specifico affare

La violazione del dovere previsto dall’ART. 37.5 del Nuovo Codice Deontologico forense comporterà l’applicazione della sanzione disciplinare della CENSURA

Nei casi meno gravi, la sanzione disciplinare può essere diminuita nella seguente misura: Avvertimento

Nei casi più gravi, la sanzione disciplinare può essere aumentata nella seguente misura: Sospensione da due mesi a un anno dall’esercizio della professione

Scopri gli altri 926 doveri..

Vedi questo libro in iBooks

 

Nuovo Codice Deontologico forense interattivo

Dodici Tavole

Diritto, Libri

Vedi articolo

Dodici Tavole è lieta di presentare questa versione digitale interattiva del nuovo Codice Deontologico forense 2014 con commenti e  schemi delle cornici edittali di sanzione disciplinare applicabile caso per caso e relativamente alla parte speciale del codice. Inoltre sono presenti altri contenuti correlati ed i riferimenti web alla giurisprudenza massimata dal Consiglio Nazionale Forense.
A seguire, la relazione illustrativa con collegamenti ipertestuali agli articoli citati.
Ci si propone di affrontare il nuovo Codice con un approccio dinamico che consenta di comprendere l’importanza e l’ambito di applicazione delle norme deontologiche in esso contenute.

Nello stesso store c’è anche l’ePub 


 

NON POSSIEDI UN DISPOSITIVO APPLE? 

L’eBook E’ DISPONIBILE ANCHE NEI SEGUENTI FORMATI

 

PER TUTTI I DISPOSITIVI

Disponibile in formato ePub su Google Play Libri

 


 

PER LETTORI PDF SU LULU

Tutti i lettori PDF, Apple Preview, Windows PC/PocketPC, Mac OS, Linux OS, Apple iPhone/iPod Touch… (Vedi altro)


 

 

PER DISPOSITIVI KINDLE 

Disponibile nel Kindle Store di Amazon.it

 

 

Le fattispecie relative ai doveri dell’avvocato sono state numerate e corrispondono, in questa edizione, a ben n. 927 casi. Negli schemi contenenti i precetti, a lato del comportamento da tenere, è stata indicata la sanzione disciplinare prevista in caso di inosservanza: prima nella misura attenuata, poi nella misura base, infine in quella aggravata.

Inoltre, sono presenti altri contenuti correlati (L. n. 247/2012 – Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense) ed i riferimenti web alla giurisprudenza massimata dal Consiglio Nazionale Forense.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...