Sequestro conservativo di beni immobili: sono impugnabili i provvedimenti relativi alla nomina ed alla sostituzione del custode

In materia di sequestro conservativo di beni immobili, la Corte di Cassazione ha affermato che sono impugnabili i provvedimenti relativi alla nomina ed alla sostituzione del custode in quanto, in sede penale, non opera la limitazione contenuta nell’art. 559, ultimo comma, cod.proc.civ., attenendo il richiamo alle norme civilistiche, operato dall’art. 317, terzo comma cod.proc.pen., esclusivamente alla modalità esecutiva del sequestro.

Cass. Penale sentenza n. 24372 ud. 14/05/2015 – deposito del 09/06/2015

nuovo

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...