Inammissibilità reclamo proposto dal detenuto per ottenere la riduzione della pena: esperibile il ricorso per cassazione

La Prima Sezione della Corte di Cassazione – in materia di reclamo proposto dal detenuto ai sensi dell’art. 35 ter Ord. pen. per ottenere la riduzione della pena, secondo quanto previsto dall’art. 1 del d.l. 26 giugno 2014 n. 92 – ha affermato che :
– l’incompleta indicazione nel reclamo della data di presentazione del ricorso alla Corte Edu, (nella fattispecie mancanza del giorno e del mese), non comporta l’inammissibilità dello stesso;
– avverso il decreto di inammissibilità del reclamo da parte del Magistrato di sorveglianza è esperibile ricorso per cassazione.

Cass. Penale sentenza n. 35840 ud. 14/07/2015 – deposito del 02/09/2015

promo

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...