Confisca e tutela dei diritti dei terzi creditori in buona fede

La Prima Sezione della Suprema Corte ha affermato che le norme dettate dagli artt. 52 ss. del D.Lgs. n. 159 del 2011 a tutela dei diritti dei terzi creditori in buona fede vanno ritenute applicabili anche alle ipotesi di confisca emesse in sede penale nell’ambito dei procedimenti relativi ai delitti di cui all’art. 51, comma 3-bis, cod. proc. pen.

Cass. Penale sentenza n. 12362 ud. 15/02/2016 – deposito del 23/03/2016

promo

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...