Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei dottori commercialisti è titolare del potere di accertare incompatibilità

Le Sezioni Unite definendo la corrispondente questione di massima di particolare importanza, hanno ritenuto che la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei dottori commercialisti è titolare del potere di accertare, sia all’atto dell’iscrizione ad essa, sia periodicamente e, comunque, prima dell’erogazione di qualsiasi trattamento previdenziale, che l’esercizio della professione non sia stato svolto nelle situazioni di incompatibilità di cui all’art. 3 del d.P.R. n. 1067 del 1953, ora art. 4 del d.lgs. n. 139 del 2005, ancorchè tale incompatibilità non sia stata accertata dal Consiglio dell’Ordine competente.

Cass. Civile SS.UU. sentenza n. 2612 del 01/02/2017 

sapere

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...