Protetto: Amministrativo

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Annunci

Articoli Recenti

Prescrizione risarcimento detenzione in condizioni non conformi ai criteri CEDU

II diritto ad una somma di denaro pari a otto euro per ciascuna giornata di detenzione in condizioni non conformi ai criteri di cui all’art. 3 della CEDU, previsto dall’art. 35 ter, comma 3, ord. pen., si prescrive in dieci anni, decorrenti dal compimento di ciascun giorno di detenzione nelle indicate condizioni. Coloro che abbiano cessato di espiare la pena detentiva prima dell’entrata in vigore della detta nuova normativa, se non sono incorsi nelle decadenze previste dall’art. 2 d.l. n. 92 del 2014 conv. con modif. in l. n. 117 del 2014, hanno anch’essi diritto all’indennizzo ex art. 35 ter, comma 3, ord. pen., il cui termine di prescrizione in questa caso non opera prima del 28 giugno 2014, data di entrata in vigore del d.l. cit.

Cass. Civile SS.UU. Sentenza n. 11018 del 08/05/2018

Quiz per giuristi

  1. Il Tribunale del riesame può integrare la motivazione mancante delle ordinanze cautelari personali Rispondi
  2. Conseguenze digitazione casuale di sequenze numeriche presso uno sportello bancomat utilizzando carta di provenienza furtiva Rispondi
  3. Validità procura alle liti digitale Rispondi
  4. Autoriciclaggio e concorso nel delitto Rispondi
  5. L’avviso dell’udienza fissata dal tribunale su richiesta di riesame proposta dall’imputato avverso un’ordinanza di sequestro conservativo Rispondi
  6. Giurisdizione sulla domanda di annullamento dei provvedimenti di assegnazione di ambito territoriale dei docenti Rispondi
  7. Stato di esecuzione è vincolato alla natura giuridica e alla durata della sanzione come stabilite dallo Stato di condanna Rispondi
  8. Confisca di prevenzione disposta nei confronti di soggetto indiziato di appartenere ad una associazione mafiosa Rispondi
  9. L’adottato ha diritto di conoscere le proprie origini Rispondi